Gli 8 Paesi con il tasso più alto di omicidi del mondo

0
1952

Il mondo moderno è tutto, tranne che un luogo sicuro. Questo fatto è triste ma indiscutibile. Ci sono molte statistiche per valutare la sicurezza nelle diverse parti del mondo pubblicate ogni anno e forse la più allarmante e preoccupante è la statistica sul tasso di omicidi effettuata dall’Ufficio contro la droga e il crimine delle Nazioni Unite. I tassi si basano sul numero di omicidi ogni 100.000 abitanti compiuti in un anno. Se volete conoscere gli 8 paesi con il tasso di omicidi più alti degli ultimi anni, leggete questo articolo.

8. SWAZILAND 33.8

Per lo più circondato dal Sud Africa nei suoi confini, lo Swaziland, con la sua popolazione di poco più di 1 milioni di abitanti, è uno dei paesi più piccoli dell’Africa. Ma i numeri relativi al verificarsi di omicidi sono tutt’altro che piccoli in Swaziland. Decimata dalla enorme criminalità, ma non solo, anche dalla povertà estrema e da malattie come l’AIDS o la tubercolosi, l’aspettativa di vita media stimata della popolazione locale è di soli 50 anni.

7. LESOTHO 38

Lesotho è un altro piccolo paese africano situato nel Sudafrica. Oltre alla posizione e alle dimensioni, condivide una cosa in più con lo Swaziland, ossia un tasso di omicidi incontrollabile. Quasi la metà della popolazione vive sotto la soglia di povertà, di cui è in parte responsabile la sua enorme criminalità e il tasso annuo di omicidi.

6. JAMAICA 39.3

Occupa una superficie di 11.000 chilometri quadrati, la Giamaica è un altro rappresentante dei Caraibi. Per molti anni, il paese è stato noto per avere uno delle capitali con il più alto tasso di omicidi e le ultime statistiche dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine lo ha confermato. Gli omicidi e i crimini violenti sono particolarmente frequenti nelle grandi città come Kingston, la capitale.

5. GUATEMALA 39.9

Con una popolazione di quasi 16 milioni di abitanti, il Guatemala è il paese più popoloso dell’America Centrale. Con una media di circa 100 omicidi commessi ogni mese, il Guatemala è classificato come il paese con il quinto tasso di omicidi più alto del mondo. Nel 1990, per esempio, la città di Escuintla ha avuto un tasso annuo di 165 omicidi ogni 100.000 persone.

4. EL SALVADOR 41.2

Profondamente influenzata dalla lunga e devastante guerra civile ( 1979-1992 ), El Salvador è un paese dell’America centrale con circa 6,3 milioni di persone. L’ altissimo tasso di omicidi in questo paese è segnato da crimini legati a bande rivali che alimentano la delinquenza giovanile. Nel 2004, per esempio, ben il 60 % degli omicidi commessi in Salvador sono stati eseguiti da bande locali che competono per il potere e il territorio.

3. BELIZE 44.7

Con una superficie di 22.800 chilometri quadrati e una popolazione di circa 340.000 persone, il Belize è il paese meno densamente popolato dell’America Centrale. Ma nonostante le sue straordinarie bellezze naturali e la splendida fauna selvatica, questo paese è ben lungi dall’essere un buon posto per vivere. Tasso di omicidi enorme di quasi 45 omicidi ogni 100.000 persone, questo rende il Belize uno dei paesi più pericolosi al mondo. Gli omicidi sono particolarmente frequenti nel distretto di Belize City, dove, nel 2007, ad esempio, sono stati commessi la metà di tutti gli omicidi nazionali di quell’anno.

2. VENEZUELA 53.7

Situato sulla costa settentrionale del Sud America, il Venezuela è conosciuto come uno dei principali esportatori di petrolio del mondo. Ma è anche un paese molto pericoloso con uno dei più alti tassi di omicidi. Lo scorso anno, una indagine ha dimostrato che solo il 19 % degli abitanti del paese dichiara di sentirsi al sicuro mentre cammina da solo di notte. Infatti, ogni anno, più di 50 persone su 100.000 vengono uccisi in Venezuela e il numero è in costante crescita nel corso degli ultimi decenni.

1. HONDURAS 90.4

Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, l’Honduras, la patria di circa 8,25 milioni di persone, ha di gran lunga il tasso di omicidi più elevato di tutti i paesi del mondo. Il suo tasso medio è senza precedenti di 90,4 omicidi per 100.000 persone significa che in questo paese, una persona su 1000 viene uccisa. Dal momento che l’Honduras è una destinazione turistica popolare, i turisti spesso sono vittime di vari crimini violenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here