Chiuso il Cocoricò: la morte del 16enne e gli altri episodi di droga

0
977

Il Cocoricò, la discoteca più famosa d’Italia, chiude. Il questore di Rimini ha infatti disposto uno stop di 4 mesi a partire da domani a seguito della tragica morte del 16enne Lamberto Lucaccioni ucciso da un’overdose di ecstasy consumata proprio nella discoteca di Riccione.

TUTTI I CASI DI DROGA Nel provvedimento del questore è riportata una lunghissima serie di gravi episodi di droga avvenuti all’interno del Cocoricò. Ecco i principali:

  • Il 20 dicembre 2004 un 19enne morì dopo essersi sentito male per abuso di metanfetamine.
  • Il 27 novembre 2011 un 18enne si sentì male per abuso di droga e subì il trapianto di fegato.
  • Nell’agosto 2012 un ventenne fu ricoverato per abuso di droga e si salvò per miracolo.
  • Sempre ad agosto 2012 una coppia, lei 20 lui 29 anni, finì in coma per uso di mdma.
  • Il 20 luglio 2013 una ragazza entrò già in stato comatoso nel locale e le indagini rivelarono che a vendere la droga fu un pierre del Cocoricò.
  • Nel dicembre 2013 un 21enne di Ancona fu ricoverato per mix di droga e alcol.
  • Il 2 gennaio 2014 un napoletano di 32 anni fu trovato morto in una stanza d’albergo e le indagini appurarono che fu ucciso da un mix di droga e alcol: la sera prima era stato al Cocoricò.
  • Poi, il 19 luglio scorso, Lamberto Lucaccioni, 16 anni, ucciso da ecstasy liquida.

EPISODI VIOLENTI E ALTRI REATI E’ corposo il provvedimento adottato in base all’articolo 100 del Tulsp ed elenca, oltre ai casi di intossicazioni e decessi per droga, anche i tanti interventi dei carabinieri di Riccione per reati vari. Si va dagli arresti per spaccio, nella discoteca e nel parcheggio, ai furti, alle lesioni personali, alle rapine aggravate, spendita di banconote false, violenza sessuale su minore. Quest’ultimo caso ad aprile 2014, quando fu arrestato un napoletano di 32 anni. Sono poi elencati gli interventi del 118, 14 per trasporti in ospedale in un anno e mezzo, e quelli del presidio medico fisso con ambulanza pagato dalla discoteca, altri 14.

5 CHIUSURE Le chiusure e le diffide sono state cinque nell’ultimo biennio, compresa quella di un anno fa per spettacoli osceni con attori completamente nudi all’interno della discoteca.

TRENDING TOPIC L’argomento Cocoricò oggi è anche tra i primi dieci ‘trending topic’ di twitter e sta alimentando molte discussioni tra chi plaude alla decisione del Questore e chi dubita della sua efficacia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here